Musei di Rimini

Logo stampa
slideshow
 
  •  
 
 
Sei in: Musei » Museo degli sguardi » Storia » Edificio: fondazione e vicende

Villa Alvarado

Villa Alvarado

È un edificio situato di fronte al Santuario della Beata Vergine delle Grazie, sul colle di Covignano di Rimini. L'edificio è stato costruito nel 1721 dal nobile spagnolo Don Giovanni Antonio De Alvarado, cavaliere dell’Ordine di S.Giacomo e segretario in Italia dell'Imperatore Carlo VI. Villa Alvarado ha ospitato dal 1928 il “Museo delle Grazie”; l' idea di un “museo” venne dalla grande Esposizione Internazionale di Torino del 1898, dove fu allestita una sezione dedicata a far conoscere il lavoro delle Missioni dei Padri Missionari Francescani.

Durante la Seconda Guerra Mondiale Villa Alvarado fu occupata dalle truppe tedesche, ma i materiali erano già stati messi al sicuro. Nel 1946 fu restaurato il Convento e l'inaugurazione del Museo delle Grazie avvenne nel 1951. Nel corso del 2002 il Museo è stato chiuso e le opere in gran parte trasportate e depositate presso i Musei Comunali di Rimini. Poco dopo hanno avuto inizio i lavori di restauro dell’edificio che si sono conclusi nel 2004 per adibire Villa Alvarado a sede del Museo degli Sguardi.