Musei di Rimini

Logo stampa
slideshow
 
  •  
 
 

L'Anfiteatro

Anfiteatro-bronzetto

Nel II secolo  la Città si dota di un anfiteatro, monumento simbolo della Romanità, che, con la sua possente architettura, inserita ai margini del tessuto urbano, connota l’immagine di Ariminum dal mare. I suoi resti, visibili lungo l'attuale via Roma, rappresentano la più consistente documentazione archeologica di un edificio anfiteatrale in Regione: elaborazioni grafiche redatte sulla scia degli scavi archeologici fin dall’Ottocento, ne documentano una possibile restituzione.

Un gradino in pietra richiama la ripartizione degli spalti attraverso la numerazione dei posti, mentre una moneta dell’imperatore Adriano, rinvenuta nella malta, data la costruzione alla metà del II secolo d.C..

Un bronzetto di gladiatore evoca l'atmosfera dei giochi nell'arena mentre piccole tessere in osso e pasta vitrea, con incisa l’indicazione del posto a sedere, introducono allo spettacolo.