Musei di Rimini

Logo stampa
slideshow
 
  •  
 
 
Sei in: Eventi

Abilità dell'arte

 

Dal 15 novembre al 15 dicembre 2013. Rimini: Galleria dell'Immagine, Museo della Città, Cineteca Comunale


Dal 15-11-2013 al 15-12-2013

Michele Baldini
Michele Baldini

Si inaugura venerdì 15 novembre 2013 dalle ore 18 alla Galleria dell’Immagine (via Gambalunga, 27) e al Museo della Città (via L.Tonini,1) la mostra dal titolo ABILITA’ DELL’ARTE, promossa dall’ Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato alle Politiche Socio Sanitarie, in occasione della celebrazione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità (3 dicembre).
La giornata, istituita nel 1981, nasce con l’intento di sensibilizzare una più diffusa conoscenza del tema della disabilità e con l’impegno di sostenere la piena inclusione delle persone disabili senza discriminazione e pregiudizio.
Il titolo che riunisce le mostre che si vanno ad inaugurare nella giornata di venerdì mette in evidenza però l’ABILITA’ che alcune di queste persone dimostrano nel campo dell’arte, con una altissima sensibilità e capacità di manipolare colori e materie e di poter esprimere con gli strumenti della tradizione artistica il proprio universo sensoriale e d’esperienza.

 
Nicolas Di Tempora
Nicolas Di Tempora

Questa mostra realizza uno dei tanti sogni di Nicolas Di Tempora, 20 anni (dipinge con la bocca, a seguito di un terribile incidente d’auto a tre mesi che gli ha cambiato la vita) cioè “dire a tutti, attraverso il gioco dei colori chi è un disabile: una persona”. Così ai fiori dalle diverse sfumature e dalla intensità dei colori composti in un abile gioco di Nicolas, saranno accostate alla Galleria dell’Immagine le potenti sculture in marmo di Felice Tagliaferri, artista non vedente, che aveva anch’egli un sogno, quello di poter gestire una vera e propria scuola di arti plastiche: desiderio diventato realtà, si chiama infatti "Chiesa dell'Arte" il suo atelier ed è ospitato presso una Chiesa sconsacrata collocata all'interno della splendida cornice di Villa Terracini a Sala Bolognese (BO). Al laboratorio di Arteterapia (nato nel 1995) condotto da Debora Branchi, ci riconduce l’opera in mostra al Museo della Città di Michele Baldini, che utilizza il disegno e i materiali artistici in modo estroso e come acuti strumenti di relazione e contatto, così da poter “giocare” con le immagini e la scrittura e permetterci di avvicinarci al suo mondo interiore.

ABILITA’ dell’ARTE si propone dunque come l’esemplificazione di un modello e progetto di vita, come esempio positivo di chi ce la fa con "qualcosa di meno" (ma anche molte cose in più).
Molti sono stati i cambiamenti nelle conoscenze sulla disabilità e nelle corrispondenti definizioni. Anche le modificazioni del lessico sono un segnale evidente: infatti non si parla più di handicap, ma di disabilità.
In questi decenni il concetto di disabilità è stato ridefinito più volte, a partire dalla diversa attenzione verso gli aspetti deficitari previlegiando piuttosto le risorse che le persone con menomazioni possono invece avere con maggiore intensità e ampiezza.

 
Felice Tagliaferri
Felice Tagliaferri, Onda

Martedì 3 dicembre 2013 alle ore 21 la Cineteca Comunale di Rimini ha invitato il regista Silvio Soldini per la proiezione del suo film Per altri occhi (2013) e sarà presente Felice Tagliaferri, uno dei protagonisti della pellicola che espone le sue opere alla Galleria dell’Immagine. Il film racconta della cecità e più in generale della vita che diventa un'avventura polisensoriale. Ne emergono i ritratti di uomini e donne che affrontano con coraggio e pragmatismo le mille complicazioni che la disabilità aggiunge alla loro giornate, imparando ad orientarsi in spazi sconosciuti, a rinegoziare equilibri e ad affrontare le difficoltà con ironia.

Con il patrocinio del MUSEO OMERO di Ancona

GALLERIA DELL'IMMAGINE
Via Gambalunga, 27
orario: 16-19, chiuso lunedì

MUSEO DELLA CITTA'
via L. Tonini, 1
0541 793851
orario:
da martedì a sabato 8.30-13 e 16-19
domenica e festivi 10-12.30 e 15-19
lunedì chiuso

CINETECA COMUNALE
via Gambalunga, 27

TUTTE LE MOSTRE SONO A INGRESSO LIBERO